Gruppo chimica degli intermedi e delle specialità

Il Gruppo ​chimica degli intermedi e delle specialità è uno dei 13 Gruppi merceologici di Aispec  una delle 17 Associazioni di settore di Federchimica.

Il nuovo Gruppo si è costituito il ​17 aprile 2018 a seguito dello scioglimento dei Gruppi "additivi, ausiliari e specialità per l'industria" e "intermedi, principi attivi, catalizzatori e prodotti di chimica fine"

Il Gruppo ​chimica degli intermedi e delle specialità è oggi organizzato in 8 settori merceologici:
 
intermedi, additivi e ausiliari per l’industria tessile
intermedi, additivi e ausiliari per l’industria cartaria
intermedi, additivi e ausiliari per l’industria conciaria
intermedi, additivi e ausiliari per il trattamento delle acque
intermedi, additivi e ausiliari per l’industria delle materie plastiche e degli elastomeri
intermedi, additivi e ausiliari per l’industria del coating

intermedi, additivi e ausiliari per altre specialità industriali​​
principi attivi, catalizzatori e prodotti di chimica fine


e rappresenta più di 90 imprese con oltre 5.400 addetti.

Il Gruppo fornisce alle Imprese associate servizi e rappresentanza nel settore di competenza; in particolare informazioni legislative e consulenza in materia di ambiente, sicurezza e igiene industriale. Rappresenta gli interessi dei diversi Settori merceologici presso le Autorità nazionali e sovranazionali. Tutela e promuove l’immagine dei Settori verso: Consorzi, Società, Enti, Fondazioni, Associazioni scientifiche ed economiche nazionali ed estere.
Il Gruppo ha autonomia decisionale e operativa allorché le iniziative da assumere riguardino specificamente i settori merceologici rappresentati.

Il Gruppo adotta il Codice etico e la Carta dei valori associativi di Confindustria ispirando ad essi le proprie modalità organizzative ed impegna le Aziende associate alla loro osservanza.

REGOLAMENTO

PREMIO FEDERCHIMICA GIOVANI:
scadenza ulteriormene posticipata al 15 giugno per iscrizione e consegna degli elaborati 
200213-FED-banner-TOT


A seguito dell'aggravarsi dell'emergenza legata al Corona Virus e al prolungamento della chiusura delle scuole su tutto il territorio nazionale la data di chiusura del concorso "Chimica, la scienza che salva il mondo" è stata posticipata ulteriormente al 15 giugno 2020 sia per le iscrizioni, sia per la consegna degli elaborati.
Le regole di realizzazione e consegna dei progetti rimangono invariate come da Regolamento